MYANMAR: IL FASCINO DEL LAGO INLE

Buongiorno e ben trovati amici,

Continua in maniera sempre più coinvolgente il mio viaggio in terra birmana. Oggi vorrei narrarvi con foto e cuore del Lago Inle, il più grande della Birmania. Le sue maestose acque sono occupate da un’enorme quantità di palaffite. Inoltre in questo luogo possiamo accorgerci della totale assenza di biciclette o macchine; infatti il solo mezzo che appare ai nostri occhi è rappresentato da canoe di legno.

Durante il mio percorso ho notato soprattutto che nelle acque del Lago Inle gli abitanti provvedono a lavarsi e sciacquarsi, e non solo, lavano anche tutti i generi dei loro vestiti, nonché gli animali e tutti gli strumenti per mangiare e bere, dalle pentole ai bicchieri.

Il lago rappresenta una delle principali fonti di sostentamento attraverso la pesca. I rappresentanti di questa antica attività sono gli Inthas, ovvero “I figli del Lago”; pescatori locali che, in modo del tutto inusuale, muovono il remo con una gamba sola, tenendo quindi le mani libere per pescare. I loro movimenti

si possono ammirare soprattutto al tramonto; gli Inthas scivolano leggeri sul lago, quasi danzando, si rimane letteralmente incantati nel vederli,  come in una romantica scena teatrale.

In questo Lago possiamo ammirare uno dei laboratori di tessitura più famosi, il villaggio Inn Pau Khone, donne intente a lavorare fili di stoffa e a tirare fuori dal nulla meravigliosi tessuti, colorati e non.

Rimani incantata dalla maestosa abilità di queste signore.

Quando passi per il Lago Inle pensi che sei entrato in un posto surreale e incredibilmente meraviglioso.

Ti svegli alla mattina, ti trovi su una palaffitta e con una vista spettacolare.. be, vi assicuro che è una bellissima sensazione, un ottima carica per iniziare la giornata.

Myanmar, come del resto tutta la Birmania, sanno donarti ogni giorno emozioni indimenticabili, splendide ed intense pagine che compongono un libro da conservare gelosamente.

A presto amici di Viaggio!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *