WINDSOR, UNA FIABA INGLESE

Windsor

Felice giorno miei cari amici di viaggio,

la mia indimenticabile esperienza in Inghilterra giunge ormai quasi al termine. Durante l’ ultima settimana cerco di intensificare il mio rapporto con la lingua inglese, mentre Londra, che ormai è diventata la mia città, cerco di viverla il più possibile attraverso foto, camminate lungo i parchi ed una passeggiata a Notting Hill. Arriva il sabato ed intendo chiudere questo splendido percorso in terra inglese con una visita in quella che si è poi rivelata un’ esperienza da favola. Bella giornata, fresca e con un timido sole, una corrobrante colazione fino ad il mio amico treno che dolcemente mi conduce ad una quarantina di chilometri dalla capitale, in una paradisiaca contea verde dove sorge Windsor, una cittadina di circa trentamila abitanti e bagnata dal grande Tamigi.

WindsorWindsorWindsor

Ebbene amici, non potevo concludere questo mio viaggio in un luogo migliore. Un posto magico, come nelle più romantiche fiabe. La calma dei grandi Lord inglesi, i colori pastello delle abitazioni con i tetti a punta, il fiume che ti accompagna la giornata  e bagna immense e verdi colline,e dulcis in fundo la  meravigliosa presenza di uno dei Castelli più importanti del mondo, che ha preso il nome di questa meravigliosa cittadina.

Windsor

Il castello di Windsor domina tutta la contea. Un’opera imponente di circa 1000 anni di età, tanta la  sua bellezza che nel corso del tempo è diventata la residenza estiva della Famiglia Reale. E’ circondato da un parco enorme ed incantevole. Ricco di alberi e dal viale, spesso meta di migliaia di turisti ammaliati da tanta bellezza, che conduce al castello.

Windsor WindsorWindsor WindsorWindsor

La giornata trascorre rapidamente con passeggiate lungo il Tamigi immortalando anche la Windsor al di la del fiume; quella un po’ più spostata, ma non meno divertente e ricca di colori e fascino anglosassone.

Windsor WindsorWindsor

E’ sera, ed il mio amico treno mi attende per uno degli ultimi, almeno per ora, tragitti verso Londra, ma non è ancora finita. E’ stata una favolosa giornata, da piccola le fiabe me le raccontavano, con Windsor, almeno per un giorno, una fiaba l’ho vissuta di persona.

Bye Bye my friends!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *