LE TRADIZIONI DI CAPODANNO

La notte di San Silvestro è una serata all’insegna della spensieratezza, passata in famiglia o con gli amici. Ogni usanza varia da paese a paese con la speranza di un nuovo anno pieno di propositi e di promesse. Mancano davvero pochi giorni a Capodanno e tutto il mondo si prepara con le loro consuete tradizioni.

ITALIA

In Italia, non deve mancare in tavola, il cotechino simbolo di abbondanza e le leticchie, portatici di denaro.

GIAPPONE

In Giappone, a mezzanotte si mangiano i noodle in brodo; che simboleggiano la longevità e il passaggio da un anno all’altro.

POLONIA

In Polonia, non deve mancare in tavola il Bigos, un piatto a base di carne, spezie e crauti. Tra le altre abitudini c’è il divieto di spazzare per terra il 31 Dicembre, per non rischiare di buttare nella spazzatura la fortuna dell’anno che sta per finire; e di aprire le finestre a mezzanotte per accogliere la fortuna del nuovo anno.

SVEZIA E NORVEGIA

In Svezia e Norvegia, in tavola non manca mai il budino di riso, è consuetudine nascondere una mandorla nel budino e la persona che la trova avrà davanti a sé 12 mesi di fortuna.

Inoltre, nella penisola scandinava, la tradizione vuole che in tavola non debba mancare il tipico dolce, la Kransekake. Gli anelli che completano il dolce simboleggiano le promesse d’amore da mantenere per il nuovo anno.

SPAGNA

In Spagna, è da tradizione che dopo il cenone nel piatto ci siano 12 chicchi di uva e allo scoccare della mezzanotte, ciascuno dovrà mangiarli entro l’ultimo rintocco, in modo da aggiudicarsi un anno prospero e felice.

TURCHIA

In Turchia, è da tradizione aprire una melagrana a mezzanotte e gettarla per terra davanti alla porta d’ingresso, sin modo che i semi possano diffondersi e portare buona fortuna.

ARGENTINA

In Argentina, in tavola non può mancare l’Asado, un piatto a base di carne di manzo alla brace accompagnata dal chimichurri, una salsa di spezie. Inoltre, allo scoccare della mezzanotte si getta dalla finestra dei piccoli pezzetti di carta che simboleggia il volersi liberare delle cose inutili.

USA

In Usa, la tradizione vuole che in tavola non venga a mancare il Black eyes peas, ovvero fagioli con zuppa di cavolo e pezzetti di maiale, simbolo di abbondanza.

RUSSIA

In Russia, la tradizione vuole che in tavola non venga a mancare l’insalata russa. Non è una semplice insalata di patate ma un mix di uova sode, cetrioli e maionese. La cena inizia alle 19 con vino e vodka, si scrive su un foglio di carta un desiderio, poi si brucia e lo si getta in un bicchiere di champagne, da bere poi a mezzanotte.

INGHILTERRA

In Inghilterra, la tradizione vuole che nel dolce di Capodanno, vengano nascoste alcune monete, ai fortunati che le troveranno nella loro fetta di torta, toccherò un anno di prosperità economica.

Inoltre, in tutto il mondo c’è il tradizionale rito dei baci sotto il vischio, come porta fortuna per il nuovo anno.

E voi, conoscete altre tradizione di capodanno? Scrivetele nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.