AEREI E TRENI

Buongiorno amici,

oggi vorrei soffermarmi sui luoghi e sui mezzi principali che ci permettono di viaggiare, di vivere le nostre emozioni, di conoscere e curiosare.

Aereoporti, stazioni ferroviarie, strade; sono sono grandi serbatoi di aggregazione, di gioia e disperazione, emozione e ricordi, frammenti di vita; che ci portiamo dentro all’inizio ed alla fine di ogni nostra esperienza di viaggiatori.

Gli aereoporti sono un luogo di adrenalina ed emozioni forti, un agglomerato di gente di ogni tipo, classe e colore; l’aereoporto è un piccolo mondo nel mondo. A noi curiosi piace osservare movimenti e gesti all’interno di un aereoporto; si va dai visi emozionati e felici per una partenza verso luoghi lontani e per vacanze spensierate; al viso teso ed impaziente nell’affrontare un lungo viaggio verso un parente lontano che non vedi da una vita.

L’aereoporto insomma è un viaggio nel viaggio.

Si possono scoprire colori nuovi, lineamenti stanchi o nell’attendere la propria chiamata, o pieni di energia nel pensiero di vedere mondi nuovi.

Il tutto condito dal rumore delle ruote di aerei e valige, speaker che annunciano il tuo volo e quello di tutti; attese che sembrano interminabili ma che sai che valgono la pena di affrontarle perchè di li a poche ore, ti ritroverai a vivere un altro colorato ed importante frammento della tua esistenza.

Il treno invece è qualcosa secondo me di più profondo, di più introverso, di più mio. Il rumore dei binari che ci accompagnano per tutto il viaggio, il contatto quasi diretto con la terra che ci circonda.

Il treno è il padre di tutti i mezzi di locomozione; è l’insegnante malinconico che ogni giorno ci racconta una storia, il nonno sempre pronto ad aiutarci in ogni momento di difficoltà con la sua immensa esperienza.

La stazione ferroviaria è un luogo meravigliosamente polifonico, dove trovare ogni tipo di situazione e persone, dove vivere attese partenze ed arrivi minuto per minuto.

Non esistono viaggi senza ali ed oblò, non esistono luoghi e tempi senza vagoni e binari.

E noi amici di viaggio ci saremo sempre, perchè un viaggio è come la musica, accompagna la vita, ed aereo e treno sono come basso e batteria, ne danno il ritmo.

Alla prossima amici curiosi.

Commenti

  1. Pingback: IL VIAGGIATORE – DreamLoveTravels • Travel Blog e Photographer

  2. Pingback: AMSTERDAM: IL MONDO DELLE BICICLETTE – DreamLoveTravels • Travel Blog e Photographer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *