IL VIAGGIATORE

Ben ritrovati amici di viaggio,

oggi vorrei descrivervi con sincerità tutto cio’ che mi spinge ad essere un curioso viaggiatore, ciò che maggiormente mi emoziona nel vivere il mondo in ogni sua piccola, angolo e colore.

Adoro tutto quello che precede un viaggio, la mia valigia, i miei biglietti aerei o di qualsiasi altro mezzo di locomozione, ma soprattutto il pensiero che da li a qualche giorno tornerò a fare quello che probabilmente mi riesce meglio, essere un uomo del mondo in tutte le sue sfaccettature, essere un viaggiatore, essere un curioso.

Amo il decollo di un aereo, il rumore di un treno in partenza, il pieno di carburante della mia macchina; questi mezzi sono per me amici particolari da ringraziare, poichè mi accompagnano in ogni esperienza senza mai tradirmi.

Mi emoziono a vivere una città, la sua storia, la sua gente, i suoi colori, case o hotel che mi ospitano.

Ogni luogo entra inevitabilmente nel mio cuore, perchè in ogni posto ed in ogni tempo c’è sempre una storia da raccontare.

Mi piace vedere il mare e conservarne pace e rumore, la maestosità di una montagna bianca o verde che sia.

Adoro conoscere la gente del posto, condividerne usanze ed usi, cibi e vita.

Noi curiosi amiamo immergerci nella realtà che visitiamo, cercando di amarne i pregi e condividerne i disagi. Assaporare un riso cinese o una carne argentina, vivere una notte lunga a Montevideo piuttosto che emozionarsi, donare affetto e pane ad un bambino del Myanmar.

Sono felice persino quando il mio viaggio, e la mia esperienza finisce, quando il mio amico treno od il fratello dalle lunghe ali mi riconduce a casa; poichè sono cosciente del fatto che presto inizierà un’ altra avventura, con nuove emozioni da amare e conservare.

Dio ed i nostri genitori ci hanno donato la vita, e questo grande regalo dobbiamo sfruttarlo anche per vedere e vivere luoghi e culture differenti.

Perciò siamo curiosi, ed amiamo i viaggi.

Amare i viaggi vuol dire voler bene al mondo.

A presto amici!!!

@momondo #admomondo #owtravelers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *